IMPARIAMO DAI BAMBINI

La flessibilità è una caratteristica del comportamento che si manifesta in modo esplicito quando siamo in assenza di limitazioni e restrizioni che la condizionano.

I bambini, la cui struttura mentale non è ancora ben definita, sono la rappresentazione vivente della mancanza di condizionamenti ed auto-restrizioni. Essi infatti non sono ancora del tutto soggetti a “segnali di stop” di tipo culturale e cognitivo.

Non avendo ancora maturato delle opinioni consolidate sul mondo che li circonda sono privi di pregiudizi e di credenze limitanti. Tutto ciò li rende estremamente flessibili, spontanei, aperti e creativi.

Purtroppo con la crescita e con il raggiungimento dell’età adulta, fissiamo progressivamente una serie di “paletti mentali” e buona parte delle caratteristiche che avevamo in tenerà età vengono disperse.

INFATTI

Un bambino può insegnare sempre tre cose ad un adulto:
A essere contento senza motivo.
A essere sempre occupato con qualche cosa.
A pretendere con ogni sua forza quello che desidera.
(Paulo Coelho)

Partendo da queste parole di Coelho, l’insegnamento che ne possiamo trarre è il seguente: i bambini ci indicano che la nostra vera natura è:

  • in armonia con ciò che la circonda
  • libera da limitazioni e da condizionamenti esterni
  • flessibile ed estremamente adattabile alle circostanze
  • determinata e con le idee chiare

Lo scopo deve essere quello di recuperare almeno una parte di queste caratteristiche.

Non stiamo parlando di tornare semplicemente ad uno stato infantile, è qualcosa di più profondo. Si tratta di riscoprire quel senso di pienezza e di gioia, quella carica vitale, quella creatività e quell’armonia che non dipendono da altri o da circostanze esterne, bensì da uno stato interno, da come ci si sente.

Parliamo di quella condizione interiore, che tutti possedevamo in tenera età e che con il passare del tempo abbiamo smarrito.

Tale processo ci porterà inevitabilmente ad esprimere maggior flessibilità e capacità di adattamento, favorendo l’agilità che ci occorre per uscire sempre più spesso dalla nostra zona di comfort. Favorirà inoltre la ricerca di soluzioni creative ai problemi e alle circostanze della vita senza senza troppi condizionamenti ed autolimitazioni.

ESERCIZIO

Anche se pensate sia fuori luogo per la vostra età, prendetevi oggi stesso l’impegno di ritagliarvi degli spazi di tempo e individuate qualcosa che possa infondere in voi quel senso di divertimento che avevate da bambini.

Guardate un cartone animato, recatevi ai giardini con i vostri figli e giocate con loro, mangiate un gelato con la panna, giocate con la Play Station. Insomma trovate qualcosa che vi riconduca per qualche minuto a quella dimensione, lasciatevi andare e cercate di percepire le sensazioni che provate.

Prendetevi il tempo per regalare a voi stessi degli spazi che vi consentano di abbandonarvi ed essere più spontanei, spensierati, creativi. Un vero toccasana per l’anima e per mantenere la mente più flessibile e più giovane.